Rosalia

La bambola ritrae il soggetto della fotografia, vincitrice del concorso “Such a Doll! ”® 

  •  Pelle modellata in vinile RealTouch® per una sensazione tattile il più possibile realistica
  • I capelli applicati a mano alla radice hanno un aspetto e una consistenza molto naturale
  • Il corpo in stoffa imbottito e appesantito aggiunge realismo all’articolo
  • Acquisto coperto dalla nostra garanzia di 365 giorni

Altezza realistica di ca. 43,2 cm

169,80 €

Spedizione e Servizio: 14,90 €

Disponibile in 3 rate da 56,60 € Garanzia Soddisfatti o Rimborsati valida 365 giorni
Numero del prodotto:
03-02154-007

Ogni anno, chiediamo agli appassionati di bambole di postare su Facebook® le immagini più carine dei loro bimbi, partecipando in questo modo al nostro concorso fotografico “Such A Doll! ”®. Per noi non è mai facile scegliere un favorito, lasciamo, così, che siano loro a votare e quest’anno hanno eletto una dolcezza dagli occhi blu, davvero adorabile, di nome Rosalia. Ping Lau, ritrattista di fama mondiale, ha scolpito una bambola così fedele alla foto originale che è difficile credere che non si tratti di una bambina vera!  

Rosalia è una bambola da collezione della categoria So Truly Real® qualità premium, realizzata a mano in morbido vinile RealTouch® per catturare ogni sua singola caratteristica: dal naso a bottone, alle adorabili guance paffute! Sia la stesura del colore, che l’applicazione dei capelli alla radice sotto il berrettino a maglia, sono state eseguite a mano. Inoltre, è posizionabile grazie al suo morbido corpo in stoffa imbottito ed appesantito, che la rende particolarmente adatta alle coccole. Infine, c’è il suo coordinato! I nostri designer hanno personalizzato me-ticolosamente ogni dettaglio: dal vestito ricamato, al maglioncino lavorato ai ferri, all’elegante rifinitura all’uncinetto, tutto esattamente come nella foto. 

Questa bambola non è un giocattolo ma un prestigioso oggetto da collezione per appassionati collezionisti! Ogni bambola è un pezzo unico e può differire leggermente dall’immagine qui riprodotta.